Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DISPAA Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente

Strutture logistiche, laboratori, strumentazione, altro

 

Il Dottorato dispone di personale scientifico, tecnico e amministrativo, nonché di strutture adeguate alle necessità derivanti dall'attività di ricerca e formazione dei dottorandi. Sono presenti, oltre ai locali per la didattica (aule per lezioni e seminari, aule per esercitazioni, aule informatiche, ambienti di studio, biblioteche dei Dipartimenti, ecc.), numerosi laboratori di ricerca e aree sperimentali, con attrezzature di base e innovative utilizzabili dai dottorandi per ricerche qualificate nelle diverse tematiche che afferiscono al Dottorato. Sono presenti autoveicoli per sopralluoghi in campagna.

Il DISPAA dispone inoltre di una struttura amministrativa appositamente dedicata ai dottorati di ricerca e in generale ai corsi di formazione post-laurea. Attrezzature informatiche sono disponibili in tutte le sedi e laboratori, compresa una copertura completa con rete Wi-Fi ad accesso riservato agli utenti UNIFI, oltre a una casella di posta elettronica personale. I laboratori di informatica sono dotati di software specifici per analisi dati, simulazioni, modellistica, analisi di immagini, GIS, e di banche dati, nazionali e internazionali, climatiche, pedologiche, colturali, etc.

Gli studenti hanno possibilità di accesso gratuito ai Servizi bibliotecari di Ateneo e alle banche dati disponibili. Nell’apposito sito internet, in italiano e inglese,  sono presentate tutte le informazioni relative al corso, fra cui le scadenze, il materiale didattico, il programma dei corsi e dei seminari e quant'altro possa essere di interesse per i dottorandi e per la diffusione delle attività. Per gli studenti, soprattutto per quelli fuori sede e gli stranieri, sono messi a disposizione contatti in grado di risolvere problemi specifici relativi all’iscrizione, alla scelta di alloggi, mense, mezzi di trasporto, etc.

Sono inoltre utilizzabili laboratori in Italia e all'estero presso strutture con cui sono già instaurati rapporti di collaborazione scientifica, nonché la piattaforma tecnologica "Genexpress", promossa e realizzata dall’ex Dipartimento di Biotecnologie Agrarie, presso il Polo Scientifico di Sesto Fiorentino. La piattaforma è provvista di linee automatizzate HTS come essenziale supporto per lo sviluppo di tecniche microarray di DNA e proteine, oltre al sequenziamento di acidi nucleici per consentire lo sviluppo di marcatori DNA (SNP, SSCP, etc.) e le più avanzate metodologie di analisi del fenotipo dei microrganismi (PhenotypeMicroArray).

Disponibili per le attività di studio e di ricerca sono anche i laboratori e le attrezzature dei seguenti centri:

  • Centro Interdipartimentale di Servizi per le Biotecnologie di Interesse Agrario, Chimico ed Industriale (CIBIACI),
  • Centro Interdipartimentale di Bioclimatologia (CIBIC),
  • Centro Interdipartimentale di Spettrometria di Massa (CISM), attrezzato per studi di proteomica e metabolomica mediante spettrometria di massa, tutti dell'Università di Firenze
  • Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Selvaggina e sui Miglioramenti Ambientali ai fini Faunistici (CIRSEMAF).

Collaborano con il Dottorato numerosi Istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche con sede nell’Area di Ricerca del Polo Scientifico di Sesto Fiorentino (FI):

  • IGV - Istituto di Genetica Vegetale;
  • IPP ­Istituto per la Protezione delle Piante,
  • IBIMET - Istituto di Biometeorologia,
  • Centro di eccellenza per la gas-cromatografia presso l'IGV,
  • Centro di Microscopia elettronica.
  • Collaborazioni sono attive anche con la Fondazione Edmund Mach di S. Michele all'Adige (Trento),
  • il Centro di ricerca per l'agrobiologia e la pedologia (Firenze) (CRA-ABP).

Per la sperimentazione in campo è disponibile l'azienda Agraria Montepaldi dell'Università di Firenze (San Casciano in Val di Pesa), sede di numerosi centri e laboratori sperimentali, che si estende su una superficie di oltre 320 ha, costituita da vigneti, oliveti, seminativi e boschi che fanno da cornice alla costruzione medicea, posta sul crinale della collina degradante verso il fiume Pesa.

Esistono anche collaborazioni consolidate con aziende di soggetti pubblici e privati, che verranno utilizzate per lo svolgimento di attività di ricerca e sperimentazione. Il Dottorato ha inoltre accesso al Museo Botanico e all'Orto Botanico, due strutture presso le quali sarà possibile svolgere sia indagini tassonomiche legate agli Erbari, sia prove di coltivazione di campioni vegetali. Sono anche disponibili laboratori di micropropagazione.

Per le prove sugli animali sono disponibili stabulari per specie terricole, schiuditoio sperimentale per molluschi, impianti a ricircolo per pesci di acqua dolce e salata.

Il Dottorato dispone di una ampia risorsa strumentale in grado di supportare i dottorandi nelle loro specifiche attività, dal campo (misuratore di scambi gassosi, fluorimetri, camera a pressione, sensori meteorologici, etc.) al laboratorio (microscopi elettronici e ottici, autoclavi, bilance tecniche e analitiche, microbilance, cappe anaerobiche, celle fotoclimatiche, centrifughe, microcentrifughe ed ultracentrifughe, stufe, etc.). Sono inoltre disponibili strumenti per l’analisi della sequenza del DNA, per l'analisi chimica (HPLC, GC, IEC, analisi elementare, spettrofotometri UV-Visibile ed infrarosso, fluorimetro, analizzatore CHNSO, NIRS, etc.) e per l'analisi fisica dei prodotti (texturometro, colorimetri, etc.). Per gli studi di genomica comparativa e funzionale di batteri e funghi fitopatogeni, mutagenesi, studi d'espressione genica (geni e promotori) in vitro ed in vivo, via RealTime PCR ed uso geni reporter (gfp, luc, cya) con analisi spettrofluorimetriche e di microscopia a fluorescenza con deconvoluzione sono disponibili, oltre all'attrezzatura di base tipica di un laboratorio microbiologico, strumentazioni avanzate utilizzate anche per ricerche relative alle basi molecolari dell'interazione pianta-patogeno.

 
ultimo aggiornamento: 05-Mag-2015
Unifi Home Dipartimento Home Dottorato

Inizio pagina