Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DISPAA Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente

LINV - Laboratorio di Neurobiologia Vegetale

 

Dove siamo


Il laboratorio LINV - Laboratorio di Neurobiologia Vegetale (www.linv.org) è situato in viale delle Idee 30 Sesto Fiorentino, Stanza 8 - piano terra.

 sezione di Colture Arboree.

 

Personale


Responsabile della ricerca: Stefano Mancuso

Ricercatori: Elisa Masi, Elisa Azzarello ,  Camilla Pandolfi

Responsabile della sicurezza: Stefano Mancuso

Responsabile gestione smaltimento dei rifiuti: Massimo Gori

Assegnisti di ricerca:  Nadia Bazihizina, Cosimo Taiti, Werther Guidi Nissim, Diego Comparini, Stefania Caparrotta, Emily Rose Palm, Mirvat Redwan, Giulia Atzori

 

Attività e linee di ricerca


Fisiologia vegetale: Risposte di piante in vitro, in camera di crescita ed in serra ai principali stress abiotici, es. salinità, stress osmotico, siccità, metalli pesanti, ecc.

Acqua marina in agricoltura: Crescita di specie alimentari (sia glicofite che alofite) irrigate con quantitativi crescenti di acqua marina: studio di produttività, fisiologia e produzione di composti e metaboliti secondari in risposta allo stress salino.

Jellyfish Barge:Studio del prototipo di una serra galleggiante in grado di desalinizzare acqua marina al fine di irrigare una coltivazione in idroponica ospitata nella serra stessa.

Fitorimedio:Studio di specie vegetali in grado di rendere innocui determinati inquinanti ambientali che possono essere presenti nel suolo, come metalli pesanti o contaminanti organici.

Piante come biofiltri e biosensori: Influenza di determinate specie vegetali sulla qualità dell'aria indoor e sviluppo di sensori a partire dalla capacità delle piante di monitorare cambiamenti ambientali.

Effetti del suono sulle piante:Studio della percezione di onde sonore e vibrazioni da parte delle piante e relative conseguenze su crescita e metabolismo. 

Comunicazione tra piante:Comunicazione nelle piante attraverso segnali chimici e fisici. In particolare, studio di composti organici volatili (VOCs) che possono innescare specifiche risposte difensive nelle piante vicine.

Biomimetica: Ispirazione dal mondo vegetale e dalle sue soluzioni evoluzionistiche a problemi legati a consumi energetici, adattamento climatico, trasporto e molti altri.

Acqua virtuale:Quantificazione del contenuto di acqua virtuale (water footprint) di processi e prodotti agricoli; studio dei sistemi per la sua riduzione.

Effetti della gravità sulle piante: Effetti di diverse condizioni di gravità (microgravità e iper-gravità) sulla crescita delle piante e il loro metabolismo.

 

Strumentazioni


Camere di crescita; serra; spettrofotometri; centrifughe; Real Time PCR; microscopia a fluorescenza; microscopio confocale; strumentazione per la misurazione di attività fotosintetica e conduttanza stomatica con camera di fluorescenza inclusa (Li-6400-40; Li-Cor Inc.); centrifuga per esperimenti in ipergravità (da 1 a 5 g); strumentazione per time-lapse; 3D scanner; stampante 3D; PTR-TOF MS, strumento in grado di analizzare composti organici volatili in tempo reale; MEA set-up, multielectrode array system per il monitoraggio dell'attività elettrica delle piante; spettroscopia di impedenza elettrica (EIS); Vibrating Probe Technique, un metodo non invasivo per la misurazione di flussi di ioni da cellule e tessuti viventi di piante; Keyence, micrometro 2D laser per lo studio della morfologia delle radici.

 

PTR-TOF

PTR-TOF MS

 

piante in cella

Set-up per lo studio di piante come biofiltri tramite PTR-TOF MS

 

vibrating probe

Vibrating Probe Technique

Li-6400

Li-6400-40; Li-Cor Inc.

MEA

MEA set-up

Keyence

Keyence – 2D laser micrometre

 

monitor elettricita piante

Monitoraggio dell'attività elettrica delle piante

centrifuga

Centrifuga per esperimenti in ipergravità

 
ultimo aggiornamento: 17-Mag-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina