Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DISPAA Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente

Modalità di ammissione

Per partecipare alla selezione per l’ammissione al dottorato di ricerca i candidati devono consultare il sito web dell’ateneo di Firenze alla voce bandi di dottorato per poter procedere alla iscrizione entro i tempi stabiliti inviando la documentazione richiesta. Successivamente riceveranno dall’ufficio dottorato dell’ateneo comunicazione di convocazione per partecipare alla selezione recante informazioni sul giorno, l’ora e la località dove si terrà la prova orale di ammissione.

I moduli per la prersentazione della domanda possono essere scaricati dalla seguente pagina web del sito di Ateneo..

La documentazione richiesta è:

  • curriculum vitae presentato in formato europeo (Europass);
  • qualsiasi documento di qualificazione addizionale (comprese le due lettere di riferimento max) e pubblicazioni scientifiche;
  • progetto di ricerca su una delle tematiche previste dal bando


L'ammissione alla prova orale dei dottorandi è effettuata valutando il CV, con gli eventuali documenti aggiuntivi, ed il progetto di ricerca redatto per un arco temporale di tre anni.

Per gli studenti residenti all'estero, se ammessi, la prova orale può essere sostenuta via Skype in italiano o altra lingua indicata nel bando.

La prova orale riguarda la spiegazione del progetto di ricerca presentato.

 

Attribuzione punteggio dei candidati:

Parameteri di valutazione

Punteggio minimo

Punteggio massimo

Curriculum vitaen ed  altri eventuali documenti allegati

10/120

15/120

Progetto di ricerca

30/120

40/120

L’ammissione al test orale  è raggiunta con un punteggio minimo di 10/120 e di  30/120 per la valutazione del CV e del progetto di ricerca, rispettivamente

Esame orale incentrato sulla  spiegazione del progetto di ricerca

40/120

65/120

L’idoneità è ottenuta con un punteggio minimo finale di of 80/120

 

I primi sei candidati della lista degli idonei hanno il diritto di scelta sulle tematiche con borsa previste per il ciclo di dottorato in questione.

Nel caso di Dottorati per i quali è vigente un accordo di cooperazione interuniversitaria a livello nazionale o internazionale, le Commissioni e le modalità di ammissione sono definite secondo la normativa vigente, nel rispetto degli accordi stessi approvati dagli organi accademici competenti dell’Università di Firenze.

Risulta possibile anche l’ammissione in sovrannumero qualora il candidato sia in possesso di un titolo di studio valutato idoneo ai fini dell’ammissione al Dottorato dal Collegio dei Docenti.  Con tale procedura possono essere ammessi:

  • i cittadini extracomunitari titolari di borse di studio conferite dal Governo italiano o da istituzioni nazionali e internazionali ed i titolari di borse di ricerca finanziate dall’Unione Europea o da altra Istituzione scientifica europea o internazionale. Sull’ammissione decide caso per caso il Collegio dei Docenti;
  • i titolari di assegni di ricerca qualora idonei nella graduatoria di merito;
  • i dipendenti della pubblica amministrazione, in misura non superiore al 30% dei posti messi a concorso, che siano risultati idonei a seguito delle procedure concorsuali.

Possibile anche la partecipazione al dottorato senza il supporto economico della borsa per un numero massimo di due, a condizione che il candidato sia risultato idoneo nella prova di ammissione e che trovi un tutor tra i docenti del Dipartimento disponibile a finanziare l’attività di ricerca.

Per ogni ulteriore informazione si invita a consultare il sito web di ateneo all’indirizzo https://www.unifi.it/vp-385-dottorati-di-ricerca.html.

 

 
ultimo aggiornamento: 22-Giu-2018
Unifi Home Dipartimento Home Dottorato

Inizio pagina